Aspettando il 2021 ecco Progetto e Regolamento di SanremoCantaNapoli, terza edizione al Casino?

di Ilaria Salerno 

SANREMO. Mentre siamo tutti di nuovo bloccati dalla pandemia che frena quasi tutti gli istinti primordiali dell’essere umano, cerchiamo di rimanere con i nervi saldi e non facciamoci prendere dallo sconforto. Passerà, questo secondo brutto momento, e concentriamo i nostri sforzi mentali e pensiamo al futuro che immaginiamo ripartire dal prossimo 2021, passato questo dannato anno bisesto quanto funesto. L’anno che verrà aprirà porte e portoni verso la speranza e riprenderemo da dove abbiamo lasciato cercando di recuperare anche quei sogni lasciati nel cassetto delle nostre scrivanie. Noi, in proposito, aprendone uno solo di quei cassetti ritroviamo il programma dell’evento in questione che continuiamo a promuovere ed è, ovviamente SanremoCantaNapoli, terza edizione, che si dovrebbe tenere (usiamo comunque ancora il condizionale) nel settembre prossimo al Teatro dell’Opera del Casino di Municipale? Ma non scartiamo l’idea di altre location che nel frattempo ci hanno contattato anche a solo per avere una Tappa del Tour Italiano che partirà post pandemia. Resta comunque ferma la convinzione, almeno da parte degli organizzatori che la città dei fiori essendo anche città della musica qualunque sia la sua tipologia che va dal Pop a quella più nobile quindi anche a quella partenopea, che Sanremo sia davvero la città che potrebbe ospitare tutta la musica: da quella italiana a quella, ancora più eccellente, della Napoli che canta. Intanto, per sentirsi all’altezza del compito organizzativo intanto abbiamo provveduto a pubblicare sul nostro sito web www.sanremocantanapoli.eu il Progetto e lo stesso Regolamento 2021, per i quali invitiamo gli interessati a prenderne visione e coscienza, visto che il tempo a disposizione non manca.

Si noterà che ci sono delle novità previste e altre assolutamente inedite che renderanno la terza manifestazione più interessante, anche per il pubblico televisivo (la metterà in onda una rete nazionale), come era stato annunciato da tempo. Ci sarà comunque tutto il tempo per eventuali repliche e osservazioni, per cui ci aspettiamo anche note e consigli di carattere tecnico e artistico, oltre a conoscere le vostre impressioni che sono sempre ben accette (nella foto Marinella Venegoni, Marino Bartoletti che facevano parte della Giuria e il cantante Mario Maglione, seconda edizione).

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *