“I Magnifici Sette” premiati al 10° Gran Galà della Stampa del Festival, lunedì 3 febbraio, al Roof Garden del Casinò Municipale di Sanremo.

Di Giulia Chiuso

SANREMO. Confermati i “Magnifici Sette” che riceveranno gli annunciati e prestigiosi premi “Dietro LeQuinte” dedicati a coloro i quali lavorano, appunto, dietro le quinte della Musica e della Comunicazione. Nominato anche il destinatario del premio “NumeriUno-Città di Sanremo” dedicato al personaggio che ha contribuito alla Storia del Festival.

E così la decima edizione del Gran Galà della Stampa del Festival si materializza con la presenza di prestigiosi ospiti che riceveranno il riconoscimento da parte della Giuria di Qualità e dal suo Presidente d’eccellenza: la giornalista torinese Marinella Venegoni (“La Stampa”) la quale, insieme a Dario Salvatori (Rai), Marco Molendini (“Il Messaggero”), Mario Luzzatto Fegiz (“Corriere della Sera”) e Andrea Spinelli (“Quotidiano Nazionale”), ha scelto attentamente, sotto lo sguardo del gran capo Mario Maffucci e la preziosa collaborazione di Marino Bartoletti, e del Patron Ilio Masprone.

Il primo personaggio che sarà oggetto di premiazione risulta essere Fausto Leali, candidato al Premio “Numeri Uno-Città di Sanremo”, niente meno che il cantante più rauco della storia del Festival. Mentre a ricevere il Premio “DietroLeQuinte” sará consegnato a due grandi parolieri come Claudio Mattone e Fabrizio Berlincioni, all’affascinante conduttrice dì programmi Rai Andrea Delogu, agli illustri colleghi Siria Magri (responsabile programmi Mediaset), Lucia Pescio (corrispondente Rai per il Ponente Ligure) e Massimo Proietto (inviato della trasmissione, in onda su Rai Due, “Mezzogiorno in Famiglia”).

Il Premio Speciale alla “Carriera” è stato assegnato ai Pooh, Gruppo eccezionale e senza dubbio il più interessante che l’Italia musicale abbia mai avuto: rappresenta senza dubbio la storia della musica italiana. A condurre la decima edizione sará sempre la bellissima attrice Antonella Salvucci, insieme al giornalista Marino Bartoletti, mentre il “commento” musicale sarà affidato alla splendida arpista sanremese Caterina Bergo; il balletto introduttivo sará curato dalla coreografa Luisella Vallino, insieme agli allievi della Scuola di Danza Città di Sanremo.

I premi, come da tradizione, sono realizzati dal maestro Michele Affidato, artigiano orafo di Crotone. La cena, totalmente piemontese, sarà curata dagli artigiani della Confartigianato Cuneo, in strettissima collaborazione con gli Chef delle cucine del Ristorante del Roof Garden, quindi dall’Azienda Multinazionale Elior che gestisce, con raffinata eleganza, tutti i ristoranti interni del Casinò di Sanremo.

Ma la serata è destinata ad altre sorprese artistiche che allieteranno i 200 ospiti attesi. La Regione Piemonte sarà certamente protagonista come co-sponsor del Galà, anche attraverso la presenza del suo Presidente, Alberto Cirio, e accanto alla Regione Liguria, rappresentata personalmente dal suo Presidente, Giovanni Toti; con loro ci sarà il Sindaco di Sanremo, Alberto Biancheri e il Presidente del CDA del Casinò, Adriano Battistotti, il quale accoglierà con un saluto personale tutti i presenti al decimo Gran Galà della Stampa del Festival numero 70 (nella foto uno degli artisti premiati, Fausto Leali).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *