SanremoCantaNapoli, ma poi tutti a Tavola con la Regione Campania e Liguria?

Di Ilaria Sismondini

 

 

NAPOLI. Una delle tante novità della terza edizione della “nuova” Rassegna (e non più Concorso), vedrà protagonisti solo 10 nuovi Talenti della musica, accompagnati da 10 Padrini Big della canzone, ma sarà una manifestazione ancor più interessante perché alla musica verranno abbinati il gusto, il sapore e i buoni profumi dell’enogastronomia territoriale.

 

Infatti le due regioni Campania e Liguria hanno tutta l’intenzione di gemellarsi tra loro, allo scopo di creare quell’interscambio cultural-gastronomico atto a creare insieme una Tavola imbandita con le rispettive eccellenze di una e dell’altra Regione. Se da un lato ci saranno le profumatissime Trofie al Pesto, dall’altra ecco le miracolose Sfogliatelle; se sorseggeremo un bianco Vermentino, dall’altra ci sarà un Caprettone altrettanto Doc; e, per continuare, una Pizza Margherita da Napoli, mentre dalla Liguria un ruspante Coniglio in umido con Olive Taggiasche: insomma, il pubblico potrà contare su almeno tre eccezionali appuntamenti durante i quali grandi Chef delle due regioni si confronteranno per far degustare le meraviglie della Tavola dei rispettivi territori liguri-campani.

 

E mentre la sera tutti gli artisti e musicisti si esibiranno nel Teatro dell’Opera del Casinò Municipale di Sanremo, il pubblico durante ilgiorno, in uno dei prestigiosi ristoranti della casa da gioco, si “abbufferá” con moderazione  all’insegna del vogliamoci bene: quando si parla di “passare” a Tavola siamo certi che saranno sempre tutti d’accordo.

 

Canzoni e buona Tavola, dunque, saranno gli ideali ingredienti che faranno accorrere un nutrito pubblico amante della buona musica napoletana e dell’ottima cucina, sia ligure che campana. Le date della terza edizione sono già state fissate e saranno: mercoledì 23, giovedì 24 e venerdì 25 settembre 2020; sabato 26 invece il Gran Defilè di Moda, sempre sulla scalinata esterna del Casinò Municipale, alle ore 17. Un’altra splendida occasione assolutamente da non mancare. L’ingresso a teatro la sera é solo su invito (Nella foto, un’immagine della Posteggia Napoletana).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *