Una pioggia di proposte per essere “ospiti” alla seconda edizione di SanremoCantaNapoli

Una pioggia di proposte per essere “ospiti” alla seconda edizione di SanremoCantaNapoli di Ilio Masprone SANREMO. In redazione stanno arrivando telefonate, una dopo l’altra, di cantanti, gruppi, autori e manager soprattutto napoletani che si propongono per venire a cantare a Sanremo in qualità di “ospiti” o in giuria per la 2a edizione del concorso. Stiamo parlando di personaggi che il grande pubblico ignora completamente e che cercano solo visibilità oltre la propria regione. Sono semi-professionisti che in ambito locale sono diventati famosi sicuri di potersi arrogare il diritto di essere considerati appunto ospiti e non comuni partecipanti. Lo abbiamo scritto più volte ma vale la pena ricordarlo che nelle 3 serate del concorso oltre ad una quarta d’onore non sono previsti altri cantanti ma artisti di altra natura e che nulla hanno a che fare con le canzoni tanto più partenopee. Questo perché ci sono già 24 cantanti in gara e non sarebbe corretto proporne altri, seppur fuori concorso. Anche per rispetto agli stessi concorrenti che a Sanremo arrivano dopo una severa selezione via internet e che qui si sottopongono al giudizio di una seconda Giuria di Qualità, personaggi molto noti. A questi semi-professionisti però ricordiamo che se hanno il coraggio oltre ad una buona dose di umiltà possono iscriversi benissimo e se poi se sono così bravi ed hanno presentato un bel brano inedito potrebbero anche vincere e portarsi a casa bellissimi premi tra un cui un Bonus di 1.000 Euro. Certo, sapendo di essere giudicati da una giuria prestigiosa al di fuori di ogni interesse personale questo potrebbe essere per loro un problema. L’obbiettivo di SanremoCantaNapoli non è quello di una semplice passerella (spesso a pagamento) ma di cercare solo nuovi Brani, poi nuove voci. Questo forse crea imbarazzo da parte dei semi-professionisti?   (Nella foto il sottoscritto con Dario Salvatori di Rai 1 e il Presidente della Confartigianato Piemonte Cristiano Gatto, durante la prima edizione di SanremoCantaNapoli dell’anno scorso).  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *